Qualche tempo fa, sulla vetrina di una palestra, comparve un manifesto che rappresentava una ragazza spettacolare, accompagnata dalla scritta :

'QUEST'ESTATE VUOI ESSERE SIRENA O BALENA ?'.

Si dice che una donna, di cui non ci è pervenuta la tipologia fisica ha risposto alla domanda in questi termini:
'Egregi signori, le balene sono sempre circondate da amici delfini, foche, umani curiosi, hanno una vita sessuale molto vivace, ed allevano dei cuccioli che allattano teneramente.
Si divertono come pazze coi delfini, e si strafogano di gamberetti. Nuotano tutto il giorno e scoprono posti fantastici come la Patagonia , il mar di Barens o le barriere coralline della Polinesia. Cantano benissimo e registrano talvolta dei CD.
Sono impressionanti e sono amate, difese ed ammirate da quasi tutti.

Le sirene non esistono. Ma se esistessero farebbero la fila dagli psicologi
in preda ad un grave problema di sdoppiamento della personalità (donna o pesce?).
Non avrebbero vita sessuale perché ucciderebbero tutti gli uomini che
si avvicinano (e del resto come farebbero) ?
Non potrebbero fare neanche bambini.
Sarebbero graziose é vero, ma solitarie e tristi.
E del resto chi vorrebbe vicino una ragazza che puzza di pesce?

Non ci sono dubbi, io preferisco essere una balena.

domenica 11 dicembre 2011

Tortellini al pesto di prezzemolo

Questa è una ricetta sfiziosa che tiro fuori quando ho ospiti all'improvviso... semplice, rapida e d'effetto


INGREDIENTI:

  • prezzemolo foglie 50 gr
  • gherigli di noci 50 gr
  • sale grosso 1 cucchiaino
  • olio EVO 150 ml
  • pecorino romano grattugiato 50 gr
  • aglio uno spicchio (per chi lo tollera)
In un mixer sminuzzare il prezzemolo, aggiungere poi il cucchiaino di sale grosso, l'aglio e fare andare. Mentre  il mixer è in movimento aggiungere il pecorino e poi a filo l'olio EVO. Aggiungere i gheriglio di noce e dare un'ultima mixata.
Scolare i tortellini e lasciarli umidi, condire con la salsa e servire con parmigiano e pecorino a parte per lasciar condire a piacere...


Buon Appetito... Fatemi sapere :)

mercoledì 23 novembre 2011

Aleph - Il nuovo libro di Paulo Coelho



Tra ieri ed oggi ho praticamente divorato la nuova opera di Coelho, Aleph...
Un libro da leggere tutto d'un fiato... non sono una grande critica (nel senso nobile della parola), quindi per farvelo conoscere un pò userò la presentazione del sito Macrolibrarsi



Aleph - Libro
Il nuovo romanzo di Paulo Coelho



Come il protagonista del suo romanzo più famoso, "L'Alchimista", anche Paulo Coelho sta affrontando una profonda crisi di fede ed è alla ricerca di un cammino che lo aiuti nella sua rinascita spirituale. L'unica vera possibilità è di ricominciare tutto dall'inizio. Viaggiare, sperimentare, riprendere contatto con la gente e con il mondo.
Con questo fine intraprende un viaggio che lo porterà attraverso l'Europa, l'Africa e l'Asia lungo il percorso della linea ferroviaria Transiberiana, e gli farà incontrare nuovi amici, come Yao, il traduttore che sta ancora piangendo la perdita della moglie; Tatiana, una donna russa con cui il protagonista condividerà un'esperienza di trasformazione; e soprattutto la giovane violinista Hilal, la donna che Paulo ha amato cinquecento anni prima, ma che ha tradito con un gesto di codardia talmente estremo da impedirgli di raggiungere la felicità in questa vita.
Insieme inizieranno un viaggio mistico nel tempo e nello spazio, un viaggio che li porterà più vicino all'amore, al perdono e al coraggio di superare tutti gli ostacoli che la vita, inevitabilmente, ci presenta.
"Aleph" è un romanzo che parla di come affrontare le proprie paure, credere nel proprio istinto e aprire la mente alle infinite strade che collegano tutti noi mentre affrontiamo insieme il viaggio della vita, pur seguendo percorsi diversi.

venerdì 11 novembre 2011

Mio Acquisto su Casa Cenina

Questo stupendo schema a P/C con
i filati necessari. 
 Oggi è il giorno!!!!!!!! Si, il giorno degli acquisti. Ed ecco quello che ho appena ordinato sul sito Casa Cenina. Cliccando sulle foto, se volete, potete avere la descrizione dei vari prodotti... 

Altro schema, con allegata stoffa
Di questo solo lo schema
Uno stupendo Kit Natalizio da utilizzare
come regalo per un'amica appassionata


Un pò di tela Aida per
eseguire i Biscornu

Per creare farfalle di stoffe,
ho voglia di provarlo
Crea-nodi fiori.
Crea degli splendidi nodi
a forma di fiori per decorazioni e accessori
Utilizzando il Clover Pom Pom Maker con fili,
nastri o fibre puoi creare una vasta gamma di pom-poms
per decorare vestiti, oggetti per la casa e accessori di tutti i tipi.


Tutto questo per un costo totale, trasporto compreso, di 65 Euro circa.

giovedì 3 novembre 2011

Compiblog e giveaway

Il blog di Claudia, My Creation Blog compie un anno e la suddetta blogger ha indetto un giveaway... per partecipare cliccate sull'immagine. Il contest scade il 16 novembre...



venerdì 28 ottobre 2011

Dal blog di Giorgia La fata Giopi

LA SPEZIA: Abbiamo bisogno di aiuto da tutti voi!!!!

Non è nel mio carattere chiedere aiuto, ma ora parlo a nome di tutti i miei compaesani e della mia terra….abbiamo bisogno di sostegno da parte di tutti voi!

..Uso il mio blog per comunicare con tutte le persone di cuore che mi hanno seguita fino ad ora …Qui la situazione è tragica,…disperata…,..di estrema emergenza.

Questa catastrofe naturale ha spazzato e sta continuando a spazzare via paesi interi,borghi, strade, vie di comunicazione, vite umane ed animali….tutto sommerso da frane ed esondazioni…situazioni incredibili agli occhi, una devastazione infinita…straziante…. Sale di ora in ora il bilancio di Morti e dispersi …




Si scava ancora tra questo maledetto fango che si sta velocemente solidificando , alla ricerca di altri dispersi.

Per i piccoli borghi, le uniche vie di soccorso per ora, sono via mare e cielo, intanto si resta isolati e privi di servizi primari come acqua,luce e gas…continua a crescere il numero degli sfollati che sono stati tratti in salvo ieri dalla protezione civile.




Gli aiuti umanitari stanno arrivando da tutta Italia,dalle regioni vicine personale tra protezione civile, esercito,vigili del fuoco ,ma il nostro Comune cerca ancora volontari e si chiede aiuto al tutta la Nostra Nazione contattate il numero verde 800840840 messo a disposizione per questa tragedia.

I numeri per i contatti per le persone più vicine sono quelli della segreteria del Sindaco che ha messo il proprio ufficio a disposizione al 0187.727388 .

Oppure anche con un versamento usando il conto corrente dedicato codice IBAN “IT80 O 03069 050611 0000 0000 567 “ – (i caratteri in grassetto sono lettere,tutti gli altri sono numeri)
Causale: "Un aiuto subito. Alluvione Levante ligure e Lunigiana" presso Banca Intesa Sanpaolo, filiale di Roma, viale Lina Cavalieri 236. Chiamato da me personalmente per sincerarmi che sia veritiero. (tel.             06/8819003      ).

Tutto è di primaria necessità , viveri, bevande,medicinali,vestiti e qualsivoglia.
  
Questo è un appello disperato di solidarietà, di chi ha bisogno di un vostro immediato ,anche minimo, sostegno ed aiuto  che per noi è sicuramente un GRANDE aiuto!.. Vi prego, aiutatemi ad inoltrare questo mio appello con i vostri blog o tutte le vie di comunicazione che usate….La Provincia di La Spezia ha bisogno di tutte Voi!...

Vi ringrazio già in anticipo a nome di tutta la provincia …con tutto il mio Cuore.

Giorgia.

Tombola di Natale, correte numerosi

Grandiosa Ire di Bijoux alla mano, ha creato una Tombolata virtuale per Natale... Per partecipare basta cliccare sul banner qui sotto: 

 

Queste le regole direttamente rubate ups copiate dal suo blog


Al momento dell’iscrizione ogni partecipante riceverà, via email, una cartella. A partire dal 21 novembre, ogni sera estrarrò un numero, quindi occhio! Comunque, per facilitarvi il compito, a partire da quella data esporrò un cartellone virtuale dove segnerò man mano i numeri usciti (dai, ditelo che sono buona ).

premi? Tanti buoni sconto per la mia vetrina virtuale (e cosa c’è di meglio di uno sconto nel periodo in cui, volenti o nolenti, tocca estrinsecarsi in regalini e pensierini natalizi per parenti, amici etc etc etc), destinati a chi farà ambo, terno, quaterna, cinquina e tombola! Ma non solo…! Se supereremo i 100 iscritti, alla fine estrarrò anche un/a fortunato/a che si aggiudicherà un superpremio : una mia creazione, ovviamente natalizia!
E se non raggiungeremo i 100 partecipanti? Niente superpremio! 

Come si fa a partecipare?
3 semplici regolette:
1)      Lasciate un commento SOLO SOTTO QUESTO POST (gli altri non saranno conteggiati) entro e non oltre il 20 novembre, indicando: nome, indirizzo del blog e, cosa fondamentale, indirizzo email. I commenti senza una di queste 3 parti non saranno validi, come pure quelli pervenuti dopo la data fissata: dal 21 novembre infatti chi è dentro è dentro e chi è fuori è fuori, ed io comincerò a…dare i numeri!
2)      Diventate miei lettori fissi (se non lo siete già)
3)      Spargete voce più che potete, con le seguenti modalità:
-  mettere il bannerino con Snoopy/Babbo Natale nel vostro blog, linkando questo post;
-  dedicare un post al mio giochino natalizio
-  condividere sulla vostra pagina facebook
E’ OBBLIGATORIO scegliere una delle 3 modalità. Se voleste fare tutte e 3 le cose, però, ve ne sarei veramente grata 

lunedì 3 ottobre 2011

Swap di Natale + Candy

Nel Blog di Fiore è in corso un simpatico SWAP Natalizio.
Ha avuto l'idea geniale di suddividerlo in tre categorie:

Creativose
Reciclose
Shoppingose


Le creativose possono preparare qualcosa con le proprie mani ovviamente :
do un piccolo spunto....vi sono amici/amiche blogger che hanno pubblicato un libro, anche questo può far parte del dono creativo...spesso a Natale si dona un libro, allora...perchè non il vostro!?

Le ricicolose possono ri/confezionare un regalo natalizio (possibilmente nuovo) da riciclare, non perchè sia brutto intendiamoci, ma perchè magari è un dono fatto da un parente o amica che non ci piace (nè il dono nè chi l'ha fatto!...capita...), o è un doppione o ne abbiamo già troppi da esporre, insomma qualcosa che a voi non va ma che a qualcun' altra può piacere!

Le shoppingose beh...ovviamente compreranno un pensierino natalizio: già vi immagino in giro per negozi o mercatini per preparare in anticipo i regalini di Natale, è uno swap veramente bello partecipate in tante. 

domenica 2 ottobre 2011

Torta di ricotta con gocce di frutta

INGREDIENTI:
  • 250 gr di ricotta
  • 1 vasetto di yogurt naturale
  • 300 gr di farina
  • 200 gr di zucchero
  • 1 busta di lievito
  • 1 fiala aroma vaniglia
  • 1 uovo intero
  • 70 gr di gocce di frutta (Rebecchi per me)
Unire tutti gli ingredienti ed amalgamare bene. L'impasto deve risultare soffice. A questo punto unire le gocce di frutta.
Mettere l'impasto in uno stampo diametro 24 cm e cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti...

Buon appetito

Un compli-blog premioso

Bijoux alla mano compie un anno ed ha indetto un concorsino niente male... è un bel blog pieno di tante idee ed oggetti bellissimi. Già il sottotitolo del suo blog merita un applauso:

Chi Lavora con le Mani è un operaio ,
Chi Lavora con le Mani e la Testa è un artigiano,
Chi Lavora con le Mani, la Testa e il CUORE è un Artista..........
(San. Fancesco D'Assisi)

sabato 1 ottobre 2011

Giveaway autunnale di Agofollia

Partecipo al Giveaway autunnale di Agofollia, come premio offre uno stupendo marsupio ad X... veramente stupendo...

giovedì 29 settembre 2011

Un concorso insolito ma grandioso


Zalando organizza un concorso per tutte i bloggers con in palio un premio imperdibile! Come si può resistere alla tentazione di vincere un totale di 3600€ in 12 buoni acquisto mensili del valore di 300€? Partecipare è semplicissimo! Basta creare un outfit con i prodotti in vendita sul sito di Zalando, inserirli in un post con i link verso le pagine del sito e il gioco è fatto! In questo logo è inserito il link verso la pagina ufficiale del concorso sul sito di Zalando, così potete partecipare subito anche voi!



zalando fashion no limits


Il mio Outfit, il mio stile personalissimo è:

VilaULRIKKA - Caftano-Camicia - blu


:

KaffeTRICA DENIM - Pantalone - blu




Chinese LaundryBACKSTREET - Stivali chic - petrolio
 
 

Black LilyA SMOKEY BAG - - petrolio

 

PiecesHILJA - Foulard-Sciarpa - petrolio

Tokyo JaneEVELYN - Braccialetto - blu

Auguro una buona partecipazione a tutti!!!!!!!!!!!!!!

 

 


 


 






domenica 18 settembre 2011

Il menù della domenica

Lasagnette con fagioli e pancetta

INGREDIENTI per quattro persone:
  • 400 gr di pasta all'uovo per lasagne
  • 1 barattolo di fagioli cannellini sgocciolati e sciacquati
  • 3 pomodori perini
  • 100 gr di pancetta stesa a fettine
  • 1 spicchio d'aglio
  • 150 gr di verdure per soffritto congelato
  • olio EVO
  • sale e pepe
Scottare i pomodori in acqua bollente, raffreddarli in acqua fredda, spellarli, tagliarli a metà, eliminare i semi e ridurli a dadini. Spellare e schiacciare lo spicchio d'aglio.

Scaldare due cucchiai di olio EVO in padella e rololare le fette di pancetta intere a fiamma media per due minuti per parte, deve risultare ben croccante. Sgocciolare su carta assorbente, lasciarle intiepidire e sbriciolare grossolanamente. Abbassare la fiamma al minimo e disporre nella padella le verdure per soffritto e l'aglio. Dopo 3-4 minuti aggiungere i pomodori e i fagioli e salare. Proseguire la cottura ancora per due minuti e spegnere la fiamma.

Tagliare la pasta fresca a rettangoli di circa 10x5 cm e cuocerla in acqua bollente per un paio di minuti. Scolarele lasciando da parte un pò di acqua di cottura. Trasferire le lasagnette nella padella con il sugo, unire poca acqua di cottura, la pancetta e saltare per un minuto circa. Servire spolverizzato con una macinata di pepe.



Bocconcini di tacchino e pancetta
INGREDIENTI per 4 persone:
  • 700 gr fesa tacchino in un solo pezzo
  • 1 arancia non trattata
  • 1 bicchiere di liquore all'arancia
  • 40 gr di burro
  • 2 scalogni
  • 1 mazzetto di erbe aromatiche misto (salvia, rosmarino, alloro)
  • 100 gr di pancetta tesa a fettine
  • sale e pepe

Tagliare la fesa di tacchino in bocconcini di circa 4 cm per lato, insaporirli con sale e pepe, avvolgere ciascun pezzetto in una striscia di pancetta e fissare con uno stecchino. 
Lavare l'arancia, prelevare la buccia (solo la parte arancione) e tagliarla a listarelle sottili e spremere il succo.

Far sciogliere il burro nella padella, unire i bocconcini e farli rosolare bene da tutti i lati. Togliere i bocconcini e far rosolare nella padella gli scalogni spellati e tritati. Unire di nuovo i bocconcini e le erbe aromatiche, bagnare tutto con il liquore all'arancio e farlo evaporare in parte a fuoco vivo. Abbassare la fiamma al minimo, coprire e cuocere per 15 minuti.

A fine cottura unire il succo di arancia e le scorze, regolare di sale e pepe, far ridurre il sughetto a fuoco vivo per qualche minuto e servire.



Torta con ricotta e frutta

INGREDIENTI:
  • 250 gr di pasta frolla
  • 400 gr di ricotta
  • 90 gr zucchero a velo
  • 1 limone non trattato
  • 50 gr di cioccolato fondente
  • 1 albume
  • 2 kiwi
  • 2 fette di ananas
  • 1/2 papaja o 1 pescha  noce
  • 200 gr di fragole
  • 1 pizzico di sale
Stendere la pasta frolla tanto da ricoprire uno srtampo di 22cm di diametro a bordo basso ricoperta di carta da forno. Punzecchiare con i rebbe di una forchetta e ripiegare la frolla che deborda all'interno dello stampo e pizzicare con le dita, per ottenere un bordo decorato. Coprirre la pasta con un foglio di carta forno bagnato e strizzato, e versare sopra abbondanti legumi secchi e cuocere in forno già caldo a 200° per circa 15 minuti. Togliere la carta da forno ed i legumi e continuare la cottura per altri 5 minuti. Sfornare il guscio di frolla e lasciarlo raffreddare. 

Montare con la forchetta la ricotta con 40 gr di zucchero a velo e la buccia grattuggiata di limone. Aggiungere alla ricotta il cioccolato a scagliette. Montare a neve l'albume con lo zucchero a velo rimasto ed il sale. Amalgamarlo delicatamente al composto di ricotta con movimenti delicati dal basso verso all'alto.

Versare la crema ricotta nel guscio di frolla e livellare. Posiziona la frutta preparata (lavata e tagliatta a cubetti) sulla crema.


Buon appetito

venerdì 16 settembre 2011

Melanzane ripiene...

Rifacendomi ad una ricetta postata da Olly di La cucina di Olly ho preparato per cena delle melanzane ripiene... questa è la ricetta:

INGREDIENTI:
  • 3 melanzane lunghe
  • 3 salsicce
  • mezza cipolla
  • 1 philadelphia
  • pepite di mozzarella 1 busta
  • sale, pepe, olio EVO
Ho mondato e lavato le melanzane, le ho divise a metà per il senso della lunghezza, e le ho svuotate con uno scavino lasciando uno spessore di circa mezzo cm. Le ho messe sotto sale grosso per perdere l'acqua.
La polpa l'ho rosolata in padella con la mezza cipolla, olio e le salsicce sbriciolate.

Dopo un'oretta ho sciacquato le melanzane e le ho asciugate. Ho passato un velo di philadelphia sul fondo della melanzana, ho aggiunto la salsiccia e sopra le pepite di mozzarella. 

Disposte le melanzane così farcite su una pirofila ed infornato a 175 gradi per 40 minuti...

Ho accompagnato il tutto con funghi al forno...
Gnam e buon appetito

mercoledì 14 settembre 2011

Pasta alla Norma - Versione Light

INGREDIENTI per 4 persone:

  • 320 gr di spaghetti
  • 1 melanzana lunga
  • 1 spicchio d'aglio
  • 500 gr di pomodori ramati 
  • 30 gr di ricotta salata (quella dura per intenderci)
  • olio EVO q.b.
  • qualche foglia di basilico
  • sale
Tagliare la melanzana a fettine di 1/2 cm. Farle cuocere per un minuto circa per parte su una piastra calda.

Scottare i pomodori per un minuto in acqua bollente, eliminare la buccia e ridurre la polpa a dadini.

Scaldare l'olio con lo spicchio d'aglio schiacciato, unire i pomodori e cuocere per 5 min a fiamma vivace, salare quasi alla fine. A fine cottura eliminare l'aglio.

Cuocere la pasta al dente, versarla nella padella del condimento e lasciarla insaporire per qualche secondo su fiamma vivace. Disporre infine sul bordo del piatto da servire le melanzane grigliate, distribuire la pasta condita al centro completando il servizio con la ricotta a scagliette e le foglie di basilico. 

Buon Appetito

martedì 6 settembre 2011

PIFFO anch'io (rubo il titolo alla collega blogger Iva)






Chi PIFFA con me?

Allora ecco la mappazza:



P.I.F. significa “Pay It Forward”

(tradotto significa un sogno per domani)


Queste sono le regole da rispettare:


1. Le prime 3 persone che lasceranno un commento a questo post riceveranno una mia creazione (crocette, uncinetto, perline) entro i prossimi 365 giorni




2. In cambio, dovranno a loro volta contraccambiare il dono ricevuto dal blog a cui si sono iscritte per partecipare, assumendosi lo stesso impegno sul proprio blog, sempre con una creazione autoprodotta




3. Io spediro’ il regalo solo a coloro che avranno pubblicato un analogo messaggio nel loro blog



Bene..... non vedo l'ora :-)



Vi aspetto 


P.S. per pura pigrizia ho scopiazzato tutto il post di Iva del Blog Le Idee di Iva con una piccola aggiuntina mia... spero che Iva non ne abbia a male :) 

sabato 3 settembre 2011

Premio!!!!

W Mercoledì di Buhbuhbutter per il premio che mi ha gentilmente assegnato

  
Ora questo premio lo devo girare ad altri blog:

per la sua vitalità, la sua semplicità nell'illustrare i suoi sentimenti, le sue "istantanee" di vita. C'è tanta umanità in Sara da sentire i brividi. Un bacio Sara.

- a Sibilla dello Scrigno di Sibilla
per la sua stupenda capacità di scrivere i suoi sentimenti, i suoi stati d'animo e di renderli "capitale" di tutti.

-  a Rosa di Eliotropo per la capacità di portare a tutti le informazioni che spesso navigano isolata nel web. Per le sue perle di saggezza. Per la sua grande crescita personale.

- Alla Choppa, aka Marta, di What a Wonderful Blog per la sua penna (tastiera) d'oro quando si tratta di raccontarsi. E' bellissimo leggerla e per me scrive troppo poco, mi piacerebbe poterla leggere tutte le mattine a colazione come un quotidiano finalmente umano e rosa.

- Lu di Lufantasygioie, per il suo grande amore per gli animali, per la sua dedizione a loro ed agli umani. Per la sua smoderata fantasia nei peyote e per la mia forte voglia di imparare la tecnica... ma non si trovano manuali, help me!

- a Morgana de ... Lo Scrigno di Morgana, per la sua grande manualità, per la sua fantasia e la sua grande voglia di fare.

martedì 16 agosto 2011

Risotto agli asparagi e zucchine



 
Ingredienti per 4
  • 300 g riso per risotti, 
  • 300 g di gamberi, 
  • un mazzo di asparagi, 
  • una cipolla media, 
  • 2 ra­metti di prezzemolo, 
  • uno spicchio d'aglio, 
  • mezzo bicchiere di vino bianco, 
  • 2 cuc­chiai di olio d'oliva, 
  • 30 g di burro, 
  • 30 g di parmigia­no grattugiato, 
  • sale e pepe


Pulite gli asparagi dalla parte bianca del gambo, la­vateli e tagliate le punte. Sgu­sciate i gamberi, togliete le te­ste e le code.


Scottate le punte degli asparagi in acqua bollente salata, toglietele e tenetele da parte.



Nella stessa acqua cuocete i gambi degli asparagi, le teste e le code dei gamberi per 20 minuti. Scolate tenendo l'acqua di cottura. Eliminate le code e le teste dei gamberi.



 Passate nel passaverdura qualche gambo di aspara­go e rimettete il passato otte­nuto nell'acqua di cottura.



In una casseruola con l'olio e una noce di burro sof­friggete l'aglio e la cipolla tri­tati molto finemente.



Unite i gamberi interi, fate insaporire, spolverizzate con il prezzemolo tritato, me­scolate. Bagnate con il vino e fate evaporare.



Aggiungete le punte degli asparagi e il riso, mescola­te delicatamente e continuate la cottura aggiungendo il bro­do di asparagi poco alla volta. Mantecate con il resto del burro e il parmigiano.


sabato 2 luglio 2011

Buhbuhbutter: Jacked potatoes

Giusto per dare un pò di sapore al mio blog... ospito orgogliosamente una delle ricette di Mercoledì


Buhbuhbutter: Jacked potatoes: Di fama le conoscevo, ma di gusto ancora no.
Una sorta di, l’avevo mangiata una volta ad una roadhouse all’italiana, per niente buona.
Oggi ho provato a farne una; “un tanto al chilo”, come sono solita fare quando non so bene come si deve procedere.
Ah! Sono a –10!!!
Occhiolino
Ingredienti:

1 patata grande (circa 250 gr)
mezza mozzarella
100 gr di cubetti di prosciutto cotto
1 noce di burro
sale grosso
olio
sale


Preparazione:

Lavate, asciugate la patata.
Spennellatela con un po’ d’olio d’oliva.
Praticate dei fori con una forchetta su tutta la superficie della patata.
Cospargetela di sale grosso.
Preriscaldate il forno a 200°(forno ventilato) e lasciatela cuocere per 1 ora.
Sfornate e tagliate a metà la patata nel verso della sua lunghezza.
Con un cucchiaio aiutatevi a scavare la polpa lasciandone un po’, circa un centimetro.
Fate attenzione a non rompere la buccia.
In una ciotola mescolate la polpa della patata col burro, il sale, il prosciutto e la mozzarella tagliati a cubetti.
Tenete da parte qualche cubetto di mozzarella.
Riempite le calotte col composto e mettete in cima i cubetti di mozzarella tenuti da parte.
Cuocete in forno a 180° per 15 minuti.
Si mangia tutto, anche la buccia!Occhiolino

Io ed il pranzo di lavoro

Ieri ero fuori per lavoro (operatore olistico) ed ho invitato la mia paziente a pranzo fuori per interrompere un pò il ritmo del trattamento. Allegramente ci dirigiamo verso una bellissima pizzeria Front of Beach (spero che il mio misero inglese non mi abbia abbandonato) e ci sediamo all'aperto... ok, primo intoppo... avete presente quelle odiose sedioline stile regista??? Legno, stoffa, braccioli??? Ecco, proprio quelle... bene, avete capito quali.... Dicevo, ci accomodiamo all'aperto e tadaaaaaaaaaaaaaaaaa... il mio lussuoso fondoschiena non vuole proprio saperne di entrare in tale contesto registico... sorridendo chiamo la cameriera e: "signorina, scusi, decisamente questa sedia non è della mia misura... me ne potrebbe portare una più idonea?" Una cameriera imbarazzatissima, corre all'interno del locale, molto probabilmente elevando una preghiera al cielo affinchè riesca a trovare una seduta più comoda... ne esce trionfante con una bellissima sedia ultramoderna, in PLASTICA, che mi porge con un sorriso 65 denti... 
Ok! Questa è fatta, speriamo, mi siedo con moooooooooolta attenzione per saggiarne la consistenza... eeeeeeeeee... ottimo, moderna ma resistente... ed ora affrontiamo il menù....mentre visualizzo, man mano che scorro l'elenco, tutte le pizze per capire quale mi solletica di più, vedo consegnare, al tavolo vicino al nostro, una stupenda coppa piena di frutta, palline di gelato e panna, una montagna di panna... ok, deciso!!! 
Appena comunico alla cameriera il mio ordine (la coppa con la frutta) lei mi risponde deliziosamente con un "ok, questa come dolce e come pizza che le porto?" ORRIBILE ESSERE CON L'EDUCAZIONE DI UNA PULCE (mio pensiero) Sempre sorridendo le rispondo "Signorina, anche se ho le dimensioni di un balenottero, ciò non significa che necessariamente debba mangiarmi lei e tutto il suo locale per pranzo. Giuro, riesco ad accontentarmi anche di macedonia e pallina di gelato senza avere crisi esistenziali". Morale della favola? Due pizze (perchè alla fine si è aggiunto anche mio marito di rientro dal lavoro), la mia coppa, due coppette di gelato (dessert degli altri due) e tre bottiglie d'acqua solo 20 euro e vi assicuro che lo sconto c'è stato perchè in riviera, di questi periodi, non regalano nulla... se non le DOVEROSE SCUSE....

Buona giornata a tutti